Nasce il nuovo Osservatorio Nazionale Servizi Architettura ed Ingegneria – ONSAI 2020 – Presentazione al convegno 28 ottobre 2020

Come ben sapete, è già a regime, dal 2017, l’Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e Ingegneria (ONSAI). Uno strumento importante, supportato da una piattaforma informatica, da una check-list e dai bandi tipo, che ha offerto agli Ordini provinciali l’opportunità di alimentare un autorevole confronto con le stazioni appaltanti operanti sul territorio nazionale, affinché vengano pubblicati bandi di concorsi e di servizi di architettura e ingegneria in linea con le norme vigenti e nel rispetto dei principi, a noi cari, in materia di centralità e qualità del progetto, trasparenza e apertura del mercato.

È chiaro che i dati in atto, raccolti dall’ONSAI, sono frutto dell’attività di volontariato degli Ordini e riguardano un campione dei bandi pubblicati dalle stazioni appaltanti che operano sul territorio nazionale, selezionato per effetto delle segnalazioni degli iscritti agli Ordini Provinciali o per iniziativa delle stesse Unità Periferiche dell’Osservatorio.

NASCE IL NUOVO OSSERVATORIO

Nella consapevolezza che il controllo a campione, pur costituendo uno strumento statistico importante, consente solo un monitoraggio parziale sulle criticità dei bandi pubblicati dalle stazioni appaltanti, il Consiglio Nazionale ha voluto trasformare l’ONSAI in una struttura stabile che, fruendo della collaborazione di un autorevole centro di ricerca come il CRESME, estenderà le attività dell’Osservatorio a tutti i bandi e gli avvisi pubblicati sul territorio nazionale, nell’ambito dei Concorsi di Progettazione e dei Servizi di Architettura e Ingegneria.

L’ONSAI 2020 sarà presentato in occasione del Convegno che si terrà, on-line, il prossimo Mercoledì 28 Ottobre, nel corso del quale interverrà il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli.

In particolare, l’evento sarà finalizzato, da un lato, a presentare il nuovo Osservatorio, nato dalla collaborazione tra CNAPPC e CRESME e, dall’altro, ad alimentare un confronto, tra gli addetti ai lavori, sulla necessità di semplificare l’intero processo di esecuzione delle opere pubbliche, salvaguardando la centralità del progetto e la trasparenza negli appalti.

Nel corso della mattinata, dopo la presentazione del nuovo Osservatorio, ci sarà spazio per una tavola rotonda nel corso della quale interverranno autorevoli rappresentanti delle istituzioni e degli addetti ai lavori (MIT, Consiglio di Stato, ANCI, ANCE, ITACA, ecc.), che, partendo dall’analisi dei recenti provvedimenti che hanno modificato il codice dei contratti (DL 76/2020), si confronteranno sulla necessità di semplificare l’intero processo di esecuzione delle opere pubbliche, salvaguardando la centralità del progetto e la trasparenza negli appalti.

La sessione pomeridiana, riservata ai Presidenti interessati e, soprattutto, agli addetti ONSAI degli Ordini Provinciali, sarà finalizzata a descrivere il funzionamento di ONSAI 2020 e a definire le attività in capo agli Ordini, al fine di fruire nel migliore dei modi del lavoro svolto dall’Unità Centrale dello stesso Osservatorio.

 

SEMPLIFICARE I LAVORI PUBBLICI, RILANCIANDO LA CENTRALITÀ DEL PROGETTO L’obiettivo è quello di alimentare un proficuo dibattito tra addetti ai lavori che, partendo dall’analisi dei recenti provvedimenti che hanno modificato il codice dei contratti (Legge 120/2020), si confronteranno sulla necessità di semplificare l’intero processo di esecuzione delle opere pubbliche, salvaguardando la centralità del progetto e la trasparenza negli appalti.

Al fine di proporre le nostre idee per raggiungere tale obiettivo, in occasione del Convegno, consegneremo al Ministro un documento redatto dai gruppi operativi ONSAI/Lavori Pubblici/Concorsi, presentato agli Ordini in occasione dell’ultima conferenza Nazionale e già condiviso con la Rete delle Professioni Tecniche.

ONSAI 2020

Nel corso del Convegno, lanceremo il nuovo Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e Ingegneria, ONSAI 2020, nato dalla collaborazione tra CNAPPC e CRESME.

Come ben sapete, la prima edizione di ONSAI nasce nel 2017 da un’idea del CNAPPC, con l’obiettivo di offrire agli addetti ai lavori un nuovo strumento di monitoraggio dei bandi adottati dalle stazioni appaltanti sul territorio nazionale. I dati raccolti, fino allo scorso dicembre 2019, erano frutto dell’attività di volontariato degli Ordini e riguardavano solo una parte dei bandi adottati dalle stesse stazioni appaltanti. La verifica a campione, pur costituendo uno strumento statistico importante, consentiva solo un monitoraggio parziale sulle criticità dei bandi esaminati.

Con il nuovo progetto ONSAI-2020, fruendo della collaborazione di un autorevole centro di ricerca come il CRESME, abbiamo voluto estendere le attività dell’Osservatorio a tutti i bandi/avvisi pubblicati sul territorio nazionale, nell’ambito dei Concorsi e dei Servizi di Architettura e Ingegneria.

Con ONSAI 2020, il Consiglio Nazionale sarà in grado di offrire una serie di servizi:

– ai liberi professionisti, la possibilità di accedere alla piattaforma per conoscere i bandi di concorsi e di S.A.I. pubblicati sul territorio nazionale e verificare le criticità degli stessi, al fine di valutare l’opportunità di partecipare;

– alle stazioni appaltanti, l’opportunità di conoscere gli esiti delle verifiche per tutti i bandi di loro competenza e di superare le eventuali criticità rilevate;

– agli addetti ai lavori (stazioni appaltanti e operatori economici), una conoscenza complessiva del mercato del lavoro, con particolare riferimento ai Servizi di Architettura e Ingegneria;

– al sistema ordinistico, gli strumenti per adottare un’azione di monitoraggio e verifica di ciascun bando e assicurare ai propri iscritti informazioni utili su tutti gli avvisi pubblicati dalle stazioni appaltanti operanti sull’intero territorio nazionale.

L’EVENTO

La prima parte della giornata sarà dunque dedicata al convegno e sarà aperta non solo agli architetti ma a tutti gli addetti ai lavori interessati a un processo organico di semplificazione dei lavori pubblici, che promuova contestualmente la centralità del progetto nei processi di trasformazione del territorio.

La sessione pomeridiana, che sarà invece riservata ai Presidenti e ai Consiglieri interessati (o loro delegati) e soprattutto agli addetti ONSAI degli Ordini Provinciali, sarà finalizzata a descrivere il funzionamento di ONSAI-2020 e a definire le attività in capo agli Ordini, al fine di fruire nel migliore dei modi del lavoro svolto dall’Unità Centrale dello stesso Osservatorio.

Gli iscritti potranno partecipare alla sessione mattutina acquisendo anche 4 crediti formativi classificati “attività formative obbligatorie in materia di deontologia e discipline ordinistiche”: la seconda parte pomeridiana sarà invece dedicata ai delegati ONSAI ed ai Consigli degli Ordini per la parte più operativa.

– scarica il programma

Vi invitiamo quindi a partecipare iscrivendoti tramite la piattaforma iM@teria al codice CNA013100 (menù a tendina CNAPPC nell’ente erogatore).

 

Cordiali saluti.

 

il Presidente
Arch. Daniele Menichini

 

Archivio news

Notifiche news


Privacy PolicyCookie Policy

Back to Top